Recanati 59

la storia

Recanati 59 è una ex casa colonica con corte nella campagna di Recanati.
La casa è da diversi anni un punto di riferimento per la nostra ricerca teatrale e a distanza di pochi mesi dalla fondazione di Bocchi/Scarrocchia Compagnia Teatrale abbiamo deciso di avviarne una ristrutturazione.
Nell’ala della corte dove è situato un ipogeo di 50 mq abbiamo allestito una sala teatrale al chiuso per 30 spettatori e nel giardino di 3000mq che fa da cornice alla casa abbiamo costruito un’arena all’aperto per 50 spettatori.
Un luogo privato dove ricerca artistica, performativa e teatrale si svolgono in armonia con la stagionalità della campagna. Dove riconnettere, attraverso l’incontro, le due esperienze che consentono la rappresentazione dell’opera d'arte: il vissuto dello spettatore e il vissuto dell’autore/attore.
Al termine degli spettacoli è infatti prassi attraverso un bicchiere di vino, uno stuzzichino o una cena immersi nel verde della campagna, offrire momenti di incontro e dialogo tra pubblico e attori. Momenti che vivificano l’avvenimento teatrale come luogo di incontro, libero, informale, facoltativo e divengono veicoli culturali per diffondere un modo nuovo e inedito di leggere, o sarebbe meglio dire ri-leggere, l’arte nella contemporaneità.

il luogo

Da Settembre 2021 abbiamo aperto le porte al pubblico con lo spettacolo Àbito presentato in una versione inedita, con un riallestimento site-specific per il nuovo spazio teatrale al chiuso.
Lo spettacolo viene presentato ogni mese per un numero limitato di spettatori con prenotazione obbligatoria.
Tra Luglio e Agosto 2022 viene inaugurata l’arena all’aperto di Recanati 59 con la presentazione in anteprima della nuova creazione della compagnia LA CAPRA.